Come curare la roncopatia ed essere più felici

Come curare la roncopatia ed essere più felici

SHARE

In questo post ora illustrerò in maniera approfondita come curare la roncopatia.

images (2)

Da una recente ricerca inglese, è stato riscontrato che il 97% di coloro che dividono il proprio letto con una persona che russa soffre di insonnia. Svegliati ripetutamente durante le ore notturne, i partner di giorno accusano diversi malesseri, tra cui scarsa concentrazione, sonnolenza e affaticamento.

Ma quali sono le principali cause della roncopatia?

All’origine vi è un’ostruzione delle alte vie respiratorie, causata da un rilasciamento dei tessuti del palato molle, che ad ogni respiro tendono a vibrare.

Un’altra causa è l’avanzare dell’età, che provoca una sorta di rilassamento nei tessuti della gola, ed infine il sovrappeso.

Per curare la roncopatia esistono vari rimedi, che vanno dai cerotti nasali agli spray nasali.

Ma per migliorare la respirazione, esistono in natura alcune erbe in grado di curare la roncopatia. La pianta di timo, eucalipto, e il ginepro possono essere davvero utili. Di ciascuna di queste piante è possibile utilizzare l’olio essenziale che va versato in un apposito diffusore ed inalare prima di andare a dormire.

Se il russamento è correlato a stress e ad affaticamento, allora in questo caso può essere utile  ricorrere alle proprietà del fico.

Invece un problema serio legato alla roncopatia cronica sono le apnee notturne. Infatti è stato dimostrato che chi soffre di tale disturbo, non se ne rende conto, in quanto si tratta di piccoli risvegli che causano  successivamente sonnolenza durante il giorno.

Purtroppo è stato dimostrato da vari studi scientifici, che chi soffre di apnea notturna, il rischio di problemi cardiocircolatori è molto elevato.

Per cui chi presenta seri disturbi del sonno è consigliabile rivolgersi ad un centro specializzato.

Se invece il problema è più lieve allora questi suggerimenti appena illustrati sono delle ottime soluzioni per curare la roncopatia.

SHARE