Come guarire le ferite con l’alimentazione

Come guarire le ferite con l’alimentazione

SHARE

Non tutti sanno che l’alimentazione aiuta a guarire le ferite. Si, perchè la nostra alimentazione influisce sulla cicatrizzazione delle ferite. Scopriamoli insieme

guarire ferite

Che sia una ferita da taglio, una ferita a punta o lacero-contusa è fondamentale seguire le indicazioni del medico. Ma per far guarire le ferite, è opportuno seguire un corretto stile di vita alimentare. L’alimentazione garantisce infatti l’apporto di vitamine e amminoacidi che favoriscono l’attività delle cellule e la rimarginazione delle ferite

AGRUMI

I cibi in grado di guarire le ferite sono gli agrumi, fonte essenziale di vitamina c, una sostanza nutritiva importante che aiuta a cicatrizzare le ferite. La vitamina C è un potente antiossidante dando benefici a vasi sanguigni, tendini, legamenti e ossa. Inoltre è necessaria per la formazione del collagene e per una corretta funzione immunitaria, oltre ad essere anche un antiossidante dei tessuti.

CIBI CONTENENTI ZINCO

Diversi studi dimostrano che le ferite richiedono più tempo per guarire, se vi è la mancanza di zinco. Lo zinco è una sostanza nutritiva presenti in molti alimenti quali noci, castagne, ostriche, mirtilli, germe di grano, cereali integrali, pesche, arance, banane, ciliegie, funghi, pere, mele, pomodori, sesamo, mandorle, aloe vera, cereali integrali, barbabietole rosse, spinaci, cavolo, lattuga, aglio. Questi cibi contenenti zinco, sono utili perchè aiutano a rendere immune il nostro sistema dalle ferite, dato che favorisce la crescita dell’epitelio. Questo processo è fondamentale per la guarigione di una ferita, pertanto consumare alimenti ricchi di zinco ne favorisce la cicatrizzazione.

CIBI RICCHI DI VITAMINA k

Per aiutare la guarigione delle ferite, è fondamentale consumare carne bovina, verdure a foglie verde, e pesce. Essi contengono la Vitamina K, essenziale per la coagulazione del sangue e per evitare le emorragie e prevenire gli ematomi. La vitamina K è utile per la normale funzione epatica e per il mantenimento di ossa forti.

CIBI RICCHI DI FERRO

La mancanza di ferro e, di conseguenza, l’anemia rallentano la guarigione di lesioni o ferite; per tale motivo, per ottenere una guarigione rapida è auspicabile consumare alimenti ricchi di ferro, ossia i vegetali a foglia verde, cereali integrali, frutta, carne, legumi, soia.

CIBI RICCHI DI VITAMINA B

La Vitamina B presenti in molti alimenti, partecipa a reazioni metaboliche, stimolando la produzione di energia a livello cellulare, oltre alla crescita interna. La vitamina B la troviamo nelle uova, formaggi, noci, semi di girasole, semi di miglio, verdure a foglia verde, cereali, cereali; asparagi, broccoli, limone, banane, germe di grano.

SHARE