Come scegliere la giusta densità del materasso in memory foam

Il titolo dell’articolo parla da solo, la questione della densità da scegliere quando si deve acquistare un materasso nuovo non è una questione sempre facile da affrontare per alcuni motivi sui quali occorre concentrarsi. Le ragioni principali sono in primis da imputare alle personali preferenze di ciascun utente dal momento che, anche a parità di peso, altezza ed anche problemi dovuti ai dolori del riposo inadeguato, si potrebbe comunque avere preferenze differenti da un altro.

Un ulteriore motivo che interviene a complicare le cose riguarda la vasta scelta che al momento è presente sul mercato di differenti modelli con le rispettive densità nell’ambito della ricerca di un nuovo materasso in memory foam da acquistare, un problema che fino a qualche anno fa non sussisteva poiché i modelli proposti erano veramente limitati, ma che adesso, con gli ulteriori passi avanti della ricerca tecnologica, sono cresciuti in maniera esponenziale, si tratta di certo di un vantaggio che va incontro alle esigenze dei più diversificati clienti ma che può anche confondere nel momento dell’acquisto.

Che cos’è la densità del materasso

Ancor prima di prendere in esame le differenti densità dei materassi con i rispettivi modelli presenti sul mercato dei prodotti da camera occorre meglio chiarire cosa si intende quando si parla di densità del materasso.
L’esempio più calzante che si può fare è quello di un materasso in memory foam del quale la scheda tecnica sostiene abbia 5 libbre per piede cubo di materiale, ossia circa 2 chili e 260 grammi, questa nomenclatura sta a simboleggiare il peso del materasso stesso che dunque corrisponde a 2 chili e 260 grammi per piede cubo.

I materassi in memory foam al loro interno sono costituiti da diversi strati di materiale che, in base alla loro quantità, struttura e composizione, determinano le specifiche caratteristiche del prodotto in riferimento a determinate esigenze degli utenti. Un esempio di quanto detto finora potrebbe essere dunque un modello di materasso che ha uno strato superiore a bassa densità ed uno ad alta densità. Ma passiamo ora all’esame specifico dei diversi modelli disponibili in base alle caratteristiche dettate appunto dalla densità degli strati del materasso.

Materasso a bassa densità in memory foam

(peso massimo di 1 chilo e 360 per piede cubo)

materasso in memor foam a densità bassa

I materassi costruiti con una bassa densità al momento presenti sul mercato sono quelli che risultano più soggetti alla temperatura corporea, ciò significa che man mano che lo si usa, il materasso si adatta alle linee naturali del corpo e si riscalda, divenendo più morbido.

Con l’utilizzo di un materasso in memory foam a bassa densità, dunque con un peso massimo di 1 chilo e 360 per piede cubo, si ottiene immediatamente una sensazione di morbidezza sotto il proprio corpo, la soluzione ideale perciò per chi ama dormire su di un supporto soffice e confortevole. E’ importante ricordare che la percezione della morbidezza non si ottiene nel momento stesso in cui ci si sdraia ma sopraggiunge piano piano attraverso l’azione di calore del corpo, è bene dunque non lasciarsi ingannare dall’iniziare rigidità, in men che non si dica gli utenti scopriranno il confort che ricercano.

Un ultima precisazione riguardo ai materassi in memory foam a bassa densità riguarda il prezzo, gli utenti infatti, nel corso delle loro ricerche, noteranno che più è bassa la densità minore è il prezzo del prodotto, questo perché i produttori impiegano meno materiale per fabbricare il prodotto.

Materasso in memory foam a densità media

(peso compreso fra 1 chilo e 800 grammi e 2 chili e 260 grammi per piede cubo)

materasso in memor foam a densità intermedia

I materassi in memory foam a media densità sono di certo i più popolari sul mercato, questo perché rappresentano un ottimo mix che unisce la loro caratteristica di essere un valido supporto per la schiena insieme con la giusta morbidezza che accompagna le ore di riposo notturno.

Anche per quanto riguarda il prezzo i materassi in memory foam con una media densità sono convenienti in quanto si adattano al budget della maggior parte delle persone proponendo prezzi accessibili e vantaggiosi per un prodotto di qualità. Il materasso in memory foam a media densità è l’ideale anche per tutti quegli utenti che, non avendo particolari necessità dettate da disturbi alla schiena o da dolori ricorrenti dovuti alle ore di sonno, non necessitano di specifici supporti costruiti appositamente per intervenire su queste condizioni.

Finora abbiamo preso in esame i materassi in memory foam a bassa e media densità, occorre perciò ricordare agli utenti e informare chi non ne fosse a conoscenza che esiste anche la possibilità di acquistare un materasso intermedio, costruito dunque con uno strato superiore a bassa densità ed uno strato inferiore ad alta densità, un prodotto simile è in grado di assicurare la giusta morbidezza che tanto si apprezza senza correre il rischio di sprofondare a causa dello scarso sostegno del materasso.

Materasso in memory foam a densità alta

(peso minimo di 2 chili e 700 grammi per piede cubo in sù)

materasso in memor foam a densità alta

Eccoci dunque infine alla presentazione dei materassi in memory foam ad alta densità, questi prodotti sono senza dubbio i modelli specialistici fra le opzioni disponibili in quanto vengono raccomandati soprattutto a quegli utenti che risentono di particolari problematiche ossee e articolari.

In base a quanto detto poco sopra è intuitivo dedurre che questi modelli siano i più costosi al momento disponibili sul mercato in quanto i produttori impiegano un elevata quantità di materiale per la loro fabbricazione.

Quando si comincia per la prima volta ad utilizzare un materasso in memory foam ad alta densità la prima cosa che si percepisce è la sua rigidità che potrebbe anche apparire eccessiva, ma si tratta solo di una prima sensazione in quanto, così come per gli altri modelli, questa percezione si affievolisce grazie all’effetto del calore del corpo sul materasso. I materassi in memory foam ad alta densità sono stati progettati per fornire agli utenti il massimo supporto possibile soprattutto in quei punti che in genere risentono di indolenzimenti a causa di un’eccessiva pressione contro la superficie su cui si dorme.

E’ bene inoltre tener presente che questi modelli hanno una durata nettamente superiore rispetto agli altri anche se come abbiamo già chiarito vi è una considerevole differenza di prezzo.

Scegliere la giusta densità del materasso in memory foam da acquistare in fin dei conti è una scelta molto personale che deve essere fatta da ciascuno tenendo conto delle proprie esigenze e preferenze, tuttavia è sempre meglio avere un’idea chiara di tutte le opzioni possibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *