Come smettere di russare con 6 rimedi (quasi) infallibili

Come smettere di russare con 6 rimedi (quasi) infallibili

0
SHARE

Uno fra i disturbi del sonno più comuni e anche più fastidiosi è la roncopatia ossia il russare continuo e fastidioso che disturba il proprio sonno e quello di chi si ha accanto. Russare durante il sonno è un problema che affligge sia uomini sia donne e per questo risulta importante capire come meglio intervenire per porvi rimedio.

come smettere di russare

Secondo degli studi condotti da alcuni ricercatori è stato dimostrato che una persona su quattro soffre di roncopatia, comunemente conosciuto come “russamento patologico”, che a seconda della gravità può presentarsi o in maniera cronica oppure sporadica.

Molto spesso il russare continuo può essere particolarmente rumoroso, causato molto spesso da difficoltà respiratorie che si manifestano soprattutto nella notte. Per tale motivo sapere come smettere di russare diventa importante anche per la vostra salute.

Non tutti sanno che le persone che tendono a russare non sono affette da nessuna malattia particolare, e non presentano difetti ai muscoli o agli organi coinvolti nella respirazione come nell’apnea notturna.  Tuttavia, nella maggior parte dei casi, il russare è dovuto più che altro ad un errato stile di vita dovuto a cattive abitudini alimentari e alla sedentarietà.

In questo caso capire come smettere di russare può essere la giusta strada da intraprendere.

Smettere di russare partendo dalle abitudini alimentari

Per quanto riguardano le abitudini alimentari è fondamentale seguire una dieta sana ed equilibrata caratterizzata dall’assunzione quotidiana di frutta e verdura di stagione, pesce, carne preferibilmente bianca, e uova. Anche l’acqua svolge un ruolo fondamentale. A tale riguardo è molto importante bere almeno 2 litri di acqua al giorno al fine di idratare l’organismo e ad eliminare le tossine presenti nel metabolismo. Questi sono solo piccoli consigli per come smettere di russare, iniziando da una buona alimentazione utile anche a recuperare il peso forma.

Per smettere di russare bisogna prestare attenzione alla posizione

Fra i diversi metodi per smettere di russare è importante ricordare l’importanza di modificare la posizione in cui si dorme soprattutto se si è soliti dormire supini. Dormire in posizione supina favorisce infatti il russare notturno, per questo è consigliabile preferire il riposo sul fianco. Anche sostituire il proprio guanciale con uno più spesso e rigido è importante perché aiuta la corretta respirazione durate il sonno favorendo la pervietà delle vie aeree.

Per smettere di russare bisogna evitare…

Per smettere di russare è importante imporsi alcuni semplici ma fondamentali divieti come ad esempio quello riguardo il consumo di alcolici, di cibi eccessivamente calorici e del fumo di sigaretta. Correggere queste scorrette abitudini aiuta significativamente i pazienti che vogliono smettere di russare consentendogli di ritrovare il piacere del sereno riposo.

Smettere di russare con i rimedi naturali

Uno dei metodi per smettere di russare riguarda la preparazione di composti naturali a base di oli essenziali e bicarbonato per praticare suffumigi la sera prima di mettersi a letto. Questi rimedi consentono di liberare le vie aeree che spesso vengono ostruite a causa di raffreddori stagionali e di allergie croniche.

In natura esistono diversi oli essenziali in grado di alleviare il russamento, grazie alle loro proprietà decongestionanti e disinfettanti: mettere alcune gocce di eucalipto, pino, ginepro direttamente negli umidificatori. Durante la notte, gli oli emaneranno un aroma davvero benefico in grado di aprire le vie nasali, facilitando in questo modo la respirazione.

Smettere di russare con le tecniche di rilassamento

Un’utile soluzione per smettere di russare è quella di impegnarsi nella pratica di opportune e specifiche tecniche di rilassamento che riducono lo stress e le tensioni che si sono accumulate durante la giornata. Praticare attività come lo yoga o sottoporsi a sedute di meditazione contribuisce in maniera significativa se si vuole smettere di russare anche grazie all’alleviamento della tensione nervosa sui muscoli del collo e della nuca coinvolti nella respirazione.

Melatonina e magnesio in aiuto per chi vuole smettere di russare

Se si vuole smettere di russare e si soffre di un’accanita forma di roncopatia è importante sapere con precisione quali siano eventuali prodotti da assumere e quali invece occorra evitare. Uno dei metodi più efficaci per smettere di russare è quello di intervenire sulla qualità del sonno favorendo il fisiologico riposo grazie all’assunzione di melatonina, un particolare ormone derivato dalla serotonina, e di magnesio che insieme agiscono ristabilendo equilibri organici importanti per l’organismo.

Ciò che invece è altamente sconsigliata è l’assunzione di farmaci rilassanti, questi infatti inibiscono la corretta funzionalità del sistema respiratorio e favoriscono il russare notturno.

SHARE

LEAVE A REPLY