Dormire abbracciati fa bene alla salute e alla coppia. Scopri perchè

Dormire abbracciati fa bene alla salute e alla coppia. Scopri perchè

SHARE

Dormire abbracciati migliora la psichiche e il fisico, a dichiararlo è un recente studio scientifico che ha approfondito l’argomento esaminando lo stato di salute di chi dorme solo e di chi condivide il letto con il partner.

dormire abbracciati
Dormire abbracciati fa bene alla salute e a giovarne è anche la felicità della coppia.

Non è più dunque solo una teoria o un aspetto pratico della vita di coppia ad essere coinvolti nell’importanza di dormire vicini, ma proprio il benessere dell’organismo e l’equilibrio psichico divengono i protagonisti principali degli effetti benefici del dormire abbracciati.

Dormire abbracciati: fa bene alla salute

Dormire abbracciati o molto vicini apporta reali benefici alla salute e va ben oltre la sfera affettiva. Secondo gli studi che si sono concentrati sull’argomento, infatti, le immediate conseguenze benefiche del dormire abbracciati o a meno di settanta centimetri di distanza dal proprio partner si riverserebbero sulla secrezione ormonale.

Toccare o sfiorare il corpo del proprio partner durante il sonno aumenta nell’organismo la produzione di un particolare ormone, l’ossitocina, comunemente denominato ormone dell’amore. L’ossitocina è molto importante nell’organismo, regola numerose funzioni e agisce in particolari circostanze come ad esempio durante il parto, un’adeguata produzione di quest’ormone è scientificamente dimostrato che diminuisca ansie e stress. Più si dorme vicini, dunque, più l’ossitocina aumenta, ma non finisce qui, infatti dormire abbracciati determina anche un notevole abbassamento dei livelli di cortisolo, quell’ormone prodotto dalle ghiandole surrenali che, se secreto in eccedenza, ha numerosi effetti negativi sull’organismo dando origine a disturbi tiroidei, muscolari e gastroenterici.

Dormire abbracciati: fa bene alla coppia

Dormire abbracciati fa bene alla salute e a giovarne è anche la felicità della coppia. Gli scienziati hanno messo in relazione tra loro coppie di coniugi che sono soliti dormire distanti e altre che invece hanno l’abitudine di dormire abbracciati o comunque toccandosi fra loro. Il risultato ha favorito non poco le seconde, infatti qualsiasi sia la posizione, le coppie che dormono abbracciate o molto vicine, dichiarano di esser molto più felici nella loro vita di coppia rispetto alle prime, di avere meno scontri, meno tensioni e di andare molto d’accordo.

Come è stato anticipato la posizione, per quanto importante, non è fondamentale, sia che si dorma schiena contro schiena, spalla a spalla, toccandosi un braccio o mano nella mano l’importante è scambiarsi un contatto che apporta fin da subito effetti benefici al fisico e alla felicità coniugale.

Dormire abbracciati: i benefici del contatto

La vita quotidiana condiziona in maniera significativa sia la salute fisica sia il tono dell’umore a causa delle innumerevoli problematiche e dei ritmi incalzanti che la giornata impone. Stress a lavoro, orari pressanti e preoccupazioni agiscono sull’organismo come un batterio silenzioso che aumenta la tensione e affatica il fisico agendo negativamente soprattuto sul cuore e sul sistema gastroenterico. Dormire abbracciati è un rimedio naturale che contrasta tutti quei disturbi dovuti all’ansia e allo stress che si accumulano irrimediabilmente durante le ore diurne, agisce sul sistema fisiologico, sulla felicità coniugale e sul benessere generale dell’organismo. Gli studi dimostrano infatti che chi è single è maggiormente soggetto a depressione e disturbi dovuti allo stress rispetto a chi condivide le ore notturne dormendo accanto al partner.

Dormire abbracciati fa bene sotto tutti gli aspetti, basta anche un semplice contatto con il proprio compagno per assicurarsi grandi benefici e portare maggiore serenità nella vita coniugale.

SHARE