Macchina CPAP per curare l’apnea del sonno e dispositivo orale per smettere...

Macchina CPAP per curare l’apnea del sonno e dispositivo orale per smettere di russare: prodotti differenti o sostituibili?

0
SHARE

Alcune persone soffrono sia a causa del problema di russare sia per l’apnea ostruttiva del sonno (OSA) e per questo motivo vanno alla disperata ricerca di una soluzione utile per entrambi i disturbi. Una delle domande più comuni che questi utenti si pongono è se un dispositivo antirussamento possa agire come sostituto della macchina CPAP. Per rispondere a questa ed altre domande sull’argomento, ho deciso di scrivere questa recensione così da fare un po’ di chiarezza in tutti coloro che ne siano interessanti.

macchina cpap per l'apnea del sonno e russare

Quando non utilizzare una macchina CPAP

La macchina CPAP è un dispositivo che, se acquistato senza copertura assicurativa, viene a costare una cifra davvero considerevole per alcuni addirittura estremamente proibitiva.

Le macchine CPAP possono infatti avere un prezzo che varia da centinaia a migliaia di euro ed inoltre prevedono l’ulteriore acquisto di una serie di accessori correlati che ci si potrebbe sentire pressati a comprare in modo da poter sfruttare appieno le potenzialità del macchinario.

Un altro motivo per non utilizzare una macchina CPAP riguarda quelle persone che soffrono di claustrofobia o risentono di un senso di soffocamento quando mettono qualcosa sopra il viso, la bocca o il naso. Questa è senza dubbio la lamentela più comune tra gli utenti che, avendola appena acquistata, riportano le loro impressioni sui forum inerenti l’apnea del sonno; alcuni di essi riferiscono addirittura di aver avuto bisogno di 4 o 5 mesi per adattarsi all’uso della macchina.

Il macchinario è stato progettato per spingere artificialmente l’aria attraverso le vie aeree durante il sonno, ma alcuni utenti trovano che la maschera sia troppo stretta e scomoda, o la pressione dell’aria troppo forte, disagi che li portano a ritenere l’esperienza complessiva davvero deludente.

Alternative alla macchina CPAP

Esistono due principali categorie di dispositivi orali fra le possibili alternative all’uso della macchina CPAP.

La prima è rappresentata dal dispositivo di avanzamento mandibolare (MAD) e la seconda è il dispositivo di stabilizzazione linguale (TSD). Il MAD è un prodotto che si presenta simile ad un paradenti per sportivi, in realtà serve per mantenere la mascella inferiore in posizione avanzata così da consentire la pervietà delle vie aeree mentre si dorme e dunque un facile passaggio dell’aria, cosa che, quando non avviene, da luogo al problema di russare e a quello dell’apnea del sonno. Il TSD è stato invece progettato per mantenere la lingua nella sua posizione naturale ed evitare che la stessa ricada nella parte posteriore della bocca, quando infatti ciò si verifica insorgono gli stessi problemi che ho riferito prima sempre a causa del mancato passaggio di un sufficiente quantitativo d’aria. Se vuoi conoscere e scegliere il dispositivo più adatto a te, abbiamo creato una guida recensione ai bite antirussamento con tutte le spiegazioni necessarie.

Da ciò che ho appena spiegato è chiaro che il funzionamento del TSD e del MAD è diverso, nello specifico infatti il TSD prende molto meno spazio in bocca. Entrambi i prodotti non richiedono l’obbligo di prescrizione da parte del medico, il prezzo può variare in base alla qualità e tipologia del dispositivo (materiali, regolazione, durata, marca) . Qui puoi trovare quelli più venduti su Amazon a meno di 200 euro.

C’è davvero differenza fra i dispositivi antirussamento che non necessitano di prescrizione medica e quelli che invece la richiedono?

Le caratteristiche dei dispositivi orali che non richiedono la prescrizione medica sono differenti rispetto agli altri, ma è difficile stabilire quali siano effettivamente le loro diversità. Generalmente i dispositivi che richiedono la prescrizione del medico sono più robusti e sono costruiti con un materiale di migliore qualità ed anche la calzabilità del prodotto per gli utenti è più soddisfacente in quanto fatta su misura. Questi ultimi inoltre hanno anche il vantaggio di potersi sottoporre a molteplici visite di controllo presso uno specialista che regoli per loro il dispositivo fino a quando non sarà ottenuta una misura perfetta per la loro bocca, inoltre lo stesso si accerta costantemente che il prodotto sia efficace e che i pazienti non risentano di alcun problema di movimento dei denti.

I dispositivi orali per i quali invece non occorre avere una prescrizione, per quanto sembrino identici agli altri, in realtà presentano alcune differenze. Prima di tutto vengo prodotti in stock tutti uguali e la misura più simile a quella della propria bocca la si ottiene attraverso la tecnologia di bollitura del morso che modifica  il materiale con cui sono fabbricati. Alcuni di questi dispositivi inoltre sono dotati anche di un sistema di regolazione con piccoli incrementi modificabili a seconda delle proprie necessità.

I dispositivi TSD acquistabili senza prescrizione sono quasi identici a quelli che invece la richiedono e la differenza più grande sta nel fatto che non sono stati specificatamente progettati per curare l’apnea del sonno, infatti nascono come prodotti da utilizzare se si soffre del solo problema di russare. Questi dispositivi sono disponibili online e sono dotati di un sistema di auto-montaggio. Abbiamo avuto modo di provare e recensire l’AveoTSD venduto su Amazon a EUR 8,21

Dal momento che i TSD utilizzano l’aspirazione per mantenere la lingua nella posizione corretta, possono portare come effetto collaterale un eccessiva salivazione, inoltre alcuni lamentano che tali prodotti irritino le gengive, anche se di solito questi sintomi diminuiscono nel tempo con l’utilizzo costante. Le persone che hanno provato ad utilizzare i dispositivi TSD e MAD per sconfiggere l’apnea del sonno hanno riferito risultati differenti fra loro.

Al momento dell’acquisto di uno di questi dispositivi on line, può accadere che il produttore richieda la compilazione di un questionario, prima di procedere con l’acquisto, dove si dichiara di non avere altri disturbi che possano interferire con l’utilizzo dei prodotti. Essere infatti portatori di ponti dentari o di dentiere complete, può significare avere le gengive eccessivamente sensibili e in questi casi i produttori hanno scelto di tutelarsi al fine di evitare questioni legali derivate dall’uso improprio dei loro prodotti.

È possibile trattare l’apnea del sonno con un dispositivo orale senza prescrizione medica?

Considerando che i dispositivi utilizzati per smettere di russare acquistabili senza prescrizione medica costano molto meno di qualsiasi altra soluzione che invece viene esplicitamente prescritta, molte persone scelgono di risparmiare comprando proprio questi prodotti. Se effettivamente si tratti una soluzione efficace dipende dalla causa responsabile dell’apnea del sonno.

L’apnea del sonno può infatti essere provocata da problemi alla lingua, alla gola, alla cavità nasale, al peso eccessivo o anche dal modo in cui il cervello invia segnali al corpo mentre si dorme. Ogni causa necessita di uno specifico trattamento e questo è il motivo per cui è essenziale parlare con il proprio medico per individuare l’origine dell’apnea del sonno e procedere con il trattamento più opportuno alla propria condizione. Per facilitarti il compito di comprendere di quale tipo di apnea soffri e se ci sono rimedi o soluzioni, ti consigliamo di leggere questi articoli:

Alcune persone preferiscono avere tutte le risposte prima di iniziare un qualunque trattamento e per ciò consultano più medici, conducono infinite ricerche, partecipano addirittura a studi sul sonno e, solo quando hanno tutte le risposte che cercano, fanno il primo passo verso la soluzione. Altre invece preferiscono provare inizialmente la soluzione più economica per risolvere il problema.

Tutti hanno un modo diverso di affrontare il problema dell’apnea del sonno, ma per iniziare l’unica soluzione meno costosa per superare l’apnea del sonno è senza dubbio l’acquisto online di un dispositivo MAD o TSD.
Di certo il mio primo consiglio per chi intende acquistare un dispositivo di avanzamento mandibolare, è quello di informarsi bene su quale prodotto scegliere in base alle proprie esigenze. Ho avuto modo di provare diversi dispositivi che ho recensito in questo articolo:14 Bite denti antirussamento per smettere di russare – I migliori bite in commercio.

Naturalmente se si desidera avere una risposta più precisa e professionale è necessario rivolgersi ad un medico specializzato, infatti alcuni professionisti del settore sono abbastanza favorevoli all’uso di dispositivi acquistabili su internet per il trattamento di casi lievi o moderati di apnea del sonno quando la situazione lo richiede. Altri medici, al contrario, preferiscono consigliare di utilizzare solamente modelli disponibili previa prescrizione e questa loro posizione può ricollegarsi tanto al loro guadagno finanziario quanto ad una reale carenza del dispositivo. I medici possono anche differenziarsi considerevolmente fra loro nella formulazione della diagnosi e nei pareri riguardo alcuni prodotti, per questo io consiglio di rivolgersi a più di un medico prima di prendere la decisione definitiva.

E’ importante ricordare che se non si ha la certezza di che cosa stia causando il russare o del perché si soffra di l’apnea del sonno, è un rischio acquistare un dispositivo in quanto non si può essere certi che funzionerà effettivamente. Non tutti sanno che utili ricerche possono essere fatte anche grazie al supporto di specifiche applicazioni disponibili per lo smartphone.

Le App per smartphone per la cura dei disturbi del sonno

La tecnologia ha messo a disposizione degli utenti una vasta serie di sensori, microfoni e strumenti di registrazione compatibili con quasi tutti gli smartphone presenti sul mercato che consentono di monitorare il proprio sonno e di aiutare dunque l’utente che deve riferire i propri sintomi al medico che formulerà la diagnosi.

Applicazioni per l’iPhone

“Beddit Sleep Monitor” è un’applicazione fantastica per il monitoraggio dei disturbi del sonno, è in grado infatti di determinare se si soffre di apnea notturna analizzando alcuni dati come il russare, la stanchezza diurna e molti altri fattori. Se si ha il sospetto di essere affetti da apnea del sonno, questa applicazione è il massimo, una volta che poi si conclude che effettivamente si potrebbe soffrire di apnea, il passo successivo è prenotare una visita medica.

Se invece è già stata diagnosticata l’apnea del sonno, l’applicazione MotionX 24/7 può aiutare a monitorare la propria condizione. Questa applicazione infatti registra i dati che possono aiutare a capire quanto sia grave il disturbo e se il dispositivo che si sta usando sia effettivamente d’aiuto.

Applicazioni per Android

Per i dispositivi Android abbiamo “Sleep as Android”  applicazione per monitorare il sonno, per registrare eventuali risvegli notturni, se si sta russando, per quanto tempo e molto altro ancora, inoltre l’applicazione può anche essere d’aiuto come sveglia mattutina. È possibile ricavare le informazioni utili grazie a questa applicazione e parlarne poi con un medico per determinare se si abbia necessità di ulteriori indagini.

E’ possibile utilizzare la macchina CPAP e un dispositivo orale?

Le persone che usano la macchina CPAP possono anche affidarsi ad un approccio combinato sotto la supervisione del proprio medico, ciò significa che possono usare un dispositivo orale che non necessita di prescrizione ed anche la macchina CPAP.

In questi casi i risultati ottenuti sono stati positivi soprattutto utilizzando un dispositivo TSD, le ricerche hanno infatti dimostrato che l’eccessiva pressione della macchina CPAP viene regolata dal dispositivo rendendo più confortevole la notte del paziente.
E’ ovvio che l’approccio combinato dei due metodi deve essere attentamente monitorato sia dagli stessi utenti sia da un medico che valuterà di pari passo quanto il trattamento combinato sia efficace.

L’approccio combinato ha consentito ad alcune persone di eliminare l’apnea notturna, per quanto invece riguarda la scelta fra l’utilizzo di un TSD o di un MAD, questa dipende dalla propria preferenza, resta comunque saggio chiedere un parere al proprio medico.

Come ho già anticipato in precedenza una delle cause dell’apnea notturna è anche l’eccesso di peso, ecco perché dunque alcune persone che si trovano in stato di obesità soffrono di apnea del sonno, queste hanno riferito che una volta intrapreso il percorso per la perdita del del peso in eccesso hanno potuto abbandonare l’approccio combinato dei due metodi continuando ad utilizzare solo il dispositivo orale, per poi abbandonare anche quello una volta raggiunto il peso forma.

Come capire quando smettere di usare la macchina CPAP

Se hai fatto la tua ricerca, hai parlato con il tuo medico e hai deciso di fare una prova, potrebbe essere una buona idea leggere la completa tabella di confronto dei diversi dispositivi orali che io stesso ho scritto. trovati QUI 

Il grafico a cui ti rimando mostra tutte le principali differenze fra i prodotti disponibili sul mercato e credo sia molto utile per scegliere, insieme con il proprio medico, il dispositivo più adatto a ciascuno.

L’obiettivo alla base di una ricerca così approfondita è quello di riuscire a dormire serenamente e potersi svegliare freschi e riposati.

Ecco Dove acquistare una macchina cpap sotto i 1000 euro

Sfoglia il carosello…

 

SHARE

LEAVE A REPLY