Quale dovrebbe essere lo spessore del materasso in memory foam?

Una comune domanda che sorge spontanea alla maggior parte delle persone che devono acquistare un nuovo materasso riguarda lo spessore che lo stesso dovrebbe avere. La realtà è che la risposta non è semplice e non è raro che in molti non riescano effettivamente a prendere la giusta decisione in merito a tale questione.
In questo articolo nonostante tutto cercheremo di fare maggiore chiarezza a tal proposito così da aiutare chi al momento si trova a dover scegliere il modello di materasso da acquistare.

quanto deve essere lo spessore di un materasso

Criteri per scegliere lo spessore del materasso in memory

Secondo quanto riportato dalla maggior parte degli utenti e dalle recensioni in generale, i migliori materassi per qualità al momento disponibili sul mercato sembrano essere quelli fabbricati con la tecnologia in memory foam, prenderemo dunque questi a modello, ma è bene precisare che anche per le altre tipologie esistenti si possono valutare gli stessi parametri che analizzeremo qui di seguito.

Il proprio Peso corporeo

Il peso corporeo è un fattore da prendere senza dubbio in considerazione al momento di acquistare un materasso nuovo, questo perché maggiore è il proprio peso, più resistente dovrebbe essere il supporto e dunque il materasso da scegliere.

Vi sono comunque persone che amano particolarmente dormire su una superficie morbida e soffice e non apprezzano affatto quei materassi tendenzialmente troppo duri e rigidi, soprattutto per questi clienti il consiglio è quello di scegliere a maggior ragione un materasso quanto più spesso possibile per far sì che nonostante la morbidezza questo non risulti eccessivamente cedevole. In questa tipologia di materassi rientrano i materassi a bassa densità. 

Salute personale

La salute e il benessere del proprio corpo è una delle prime variabili da dover considerare al momento di scegliere quale materasso si intende acquistare. Questo consiglio risulterà particolarmente utile a tutti coloro che soffrono di frequenti mal di schiena o di dolori al collo dovuti appunto alle ore che si trascorrono dormendo.

Lo spessore del materasso è una variabile molto importante da valutare se si soffre di dolori muscolari o alle articolazioni, sarebbe opportuno consultare il medico per capire meglio in base al proprio disturbo quale tipo di supporto sia più idoneo.

Scegliere un materasso che assicuri un consistente supporto ad una schiena dolorante equivarrà sicuramente ad un maggiore spessore del prodotto così come è stato già chiarito in riferimento al peso corporeo. In questo caso la scelta ricade in un materasso a densità intermedia o alta.

Spessore dei materassi in memory foam

Una precisazione da fare riguarda nello specifico lo spessore dei materassi in memory foam, questi in particolare vengono venduti con diverse opzioni di spessore che variano dai 15 centimetri ai 35 centimetri , tuttavia é importante chiarire che tale misura non equivale alla quantità di gomma piuma totale presente, occorre tenere conto infatti che all’intero potrebbero esservi anche altri materiali.

Non tutti i produttori purtroppo sono abbastanza chiari nel delineare di cosa effettivamente siano fatti i propri prodotti ed in quale percentuale siano presenti. Si tenga inoltre a mente che i materassi in memory foam hanno un prezzo più alto rispetto ad altri costruiti diversamente ma con le opportune ricerche si possono reperire alcuni modelli di fascia inferiore di prezzo ma che siano comunque in grado di assicurare un buon sostegno alla schiena.

Tornando un momento sulla composizione dei materassi in memory foam si può fare un esempio generico che abbraccia una vasta gamma di modelli di questo tipo, la loro struttura interna di norma presenta uno strato di base che è per l’appunto quello che determina il maggior supporto fornito dal materasso, segue poi uno strato superiore ed uno inferiore di materiale ad alta densità, è intuitivo che più spesso sarà questo strato maggiore sarà la morbidezza del materasso.
I modelli di materassi in memory foam sono davvero molti ed infatti alcuni produttori per ovviare al problema del calore e dello scarso ricircolo d’aria, ne hanno costruito alcuni con particolari e innovative tecnologie che assicurano la traspirazione dell’aria evitando che il materasso trattenga un eccesso di calore.

Come fare la propria scelta

Alla luce delle semplici ma utili informazioni fornite in questo articolo non resta che decidere quali siano le proprie personali esigenze e procedere con la scelta più opportuna per l’acquisto di un nuovo materasso. Il consiglio che può valere in linea generale per tutti gli utenti è quello di non fare scelte estreme ma piuttosto preferire un modello intermedio che assicuri sia morbidezza sia un sufficiente sostegno benefico per la salute della schiena, tutto il resto è determinato dai gusti personali di ciascuno.

Se vuoi semplificarti la vita, abbiamo creato una lista dei migliori materassi in memory foam tra cui scegliere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *