Recensione SleepPro Easifit: un prodotto economico per non russare

Recensione SleepPro Easifit: un prodotto economico per non russare

0
SHARE

Lo SleepPro Easifit è attualmente il prodotto più economico dell’omonima società, al momento sono presenti in commercio diversi modelli personalizzati, tra cui abbiamo già provato e recensito il SleepPro custom e il SleepPro SFA, entrambi ottimi prodotti con caratteristiche abbastanza differenti.

sleepPro Easifit recensione smettere roncopatia

Lo SleepPro Easifit è un dispositivo di avanzamento mandibolare, è dunque stato progettato per mantenere la mascella in una posizione avanzata e consentire a chi lo indossa di smettere di russare.

Il dispositivo antirussamento infatti permette alle vie aeree di rimanere libere dall’ostruzione creata dalla mascella che si ritrae verso la gola quando viene meno l’azione dei muscoli che si rilassano durante la notte.

Informazioni sull’azienda produttrice

Dal 1998 la SleepPro lavora in collaborazione con la Meditas, insieme le due aziende da anni si concentrano sulla diagnostica dei disturbi del sonno e nel trattamento del problema di russare così come di problemi simili. La società ha sede a Winchester, nel Regno Unito, ma vanta anche altri centri di distribuzione negli Stati Uniti, in Europa e in Australia.

Secondo il sito ufficiale della SleepPro, almeno il 53% delle vendite avvengono negli Stati Uniti, mentre il 25% in Australia, si tratta di dati significativi dal momento che tali relazioni commerciali sono possibili proprio grazie ai centri di distribuzione di cui l’azienda si è dotata per poter garantire il proprio servizio anche ad utenti residenti in zone geograficamente lontane senza per questo dover incorrere in proibitive spese di spedizione.

Descrizione del bite SleePro Easifit

Lo SleepPro Easifit è un prodotto molto simile ad altri dispositivi presenti sul mercato, ma a differenza degli altri, vanta una caratteristica che a mio pare gli permette di distinguersi in mezzo al gran numero di concorrenti. Il dettaglio a cui mi sto riferendo sono i due fori per il passaggio dell’aria di cui è dotato questo dispositivo che consentono a chi lo indossa di respirare facilmente anche mentre lo si indossa.

Chi al momento è alla ricerca del suo primo dispositivo per smettere di russare potrebbe non comprendere a pieno l’importanza di questo particolare, in tal caso ti consigliamo di leggere la nostra guida definitiva su come scegliere il miglior bite antirussamento.

Ma se già in passato si è fatta esperienza con un prodotto simile, si ha ben chiaro quanto la presenza dei fori per il passaggio dell’aria rappresenti una caratteristica molto importante nel momento dell’acquisto.

Molti prodotti presenti sul mercato non sono dotati di fori per l’aria e per questo chi indossa questi modelli è costretto a respirare attraverso il naso, esistono poi altri dispositivi che si pongono in una via intermedia, sono infatti costruiti con un foro per l’aria, ma talmente piccolo da essere decisamente insufficiente per consentire un’adeguata respirazione notturna all’utente.

Il problema maggiore in questi casi si pone per chi soffre di problemi ai seni nasali come ad esempio chi ha il setto deviato, presenta polipi nasali o disturbi simili. In questi casi particolari e abbastanza comuni, risulta praticamente impossibile utilizzare un prodotto che limita il flusso d’aria, non solo, può essere anche incredibilmente pericoloso per la salute. Lo SleepPro Easifit ha invece due ampi fori per la respirazione che consentendo il passaggio del flusso d’aria senza alcuna restrizione, ideale anche per gli obesi che hanno difficoltà nella respirazione.

Così come altri dispositivi orali, anche lo SleepPro Easifit utilizza il metodo della bollitura del morso per consentire agli utenti di ottenere una calzata personalizzata, voglio inoltre ricordare, così da scongiurare ogni dubbio, che non ci si deve affatto preoccupare se non si ottiene fin dal primo tentativo la misura desiderata, l’operazione infatti può essere ripetuta più volte, anche se il produttore precisa che oltre la quarta o quinta bollitura il dispositivo tende a diventare un po’ meno malleabile.

Leggi anche:  Recensione SnoreMD, la soluzione ideale ed economica per non russare

Come personalizzare lo SleepPro Easifit

Chi ha già utilizzato almeno una volta altri modelli di dispositivi orali per smettere di russare, probabilmente ha confidenza con la tecnica di bollitura del morso, per quelli che invece non sanno di cosa parlo occorre fare un po’ di chiarezza. In un primo momento può sembrare una pratica difficoltosa, ma in realtà fin da subito si può capire quanto sia facile ottenere una calzata personalizzata del dispositivo in pochi semplici passaggi. Voglio comunque illustrare il metodo di bollitura per scongiurare ogni dubbio in chi deve acquistare il suo primo dispositivo antirussamento.

La prima cosa da fare per praticare la tecnica della bollitura del morso è portare a bollore il quantitativo di un paio di tazze di acqua. Fatto ciò, l’acqua deve essere versata in una ciotola adatta a contenere il dispositivo e bisogna lasciarla raffreddare per circa un minuto. Si procede poi immergendovi il dispositivo che deve restare completamente immerso per circa due minuti affinché si ammorbidisca il materiale.

Con un cucchiaio, prestando attenzione a non scottarsi, bisogna poi estrarlo dall’acqua e inserirlo in bocca mordendolo in modo deciso e prestando attenzione che la mascella inferiore sia leggermente spostata in avanti. Questa posizione deve essere mantenuta per qualche istante per far sì che la forma della propria bocca si imprima sul prodotto. Si può dopo rimuovere il dispositivo e metterlo in un’altra ciotola contenente acqua ghiacciata cosicché si raffreddi e venga accelerato il processo di indurimento.

Prima di indossare lo SleepPro Easifit si deve inoltre estrarre il blocco dal foro per il passaggio dell’aria e verificare che la forma ottenuta sia comoda per la propria bocca, si può capire se l’operazione è avvenuta con successo se, quando la bocca è chiusa, la mascella viene proiettata in avanti. Può comunque accadere che non vi sentiate soddisfatti della calzata dopo la prima bollitura, in questo caso si può tranquillamente ripetere il procedimento.

La mia esperienza con lo sleepPro Easifit

Come molti altri dispositivi per smettere di russare che ho provato in passato, ho deciso di sperimentare l’utilizzo dello SleepPro Easifit per le due settimane previste dal periodo di prova. Quando il prodotto è stato consegnato a casa mia ho subito praticato la tecnica di bollitura del morso così da averlo pronto al momento di coricarmi.

La prima volta che l’ho indossato sono rimasto molto sorpreso dalla facilità con cui ero in grado di respirare grazie ai due fori per l’aria che, devo ammettere, fanno davvero una grande differenza rispetto a quei dispositivi che non li hanno. Come già mi era capitato in passato le prime volte che indossavo un nuovo dispositivo, ho iniziato a sbavare, ma poi subito mi sono addormentato mentre mia moglie è rimasta sveglia a leggere come fa di solito. E’ proprio lei che ogni volta che provo un nuovo dispositivo mi da un feedback sincero sul funzionamento.
La mattina dopo il primo utilizzo devo ammettere che sentivo di aver riposato davvero bene, ho dunque risciacquato e messo via il mio SleepPro Easifit e sono andato al piano di sotto per chiedere l’opinione di mia moglie. Il sorriso sul suo volto ha anticipato la mia domanda, anche lei infatti aveva riposato benissimo, il dispositivo aveva fatto il suo dovere ed io non avevo russato per tutta la notte.

Leggi anche:  Recensione: Airsnore il dispositivo mandibolare che ti aiuta a non russare

Ho utilizzato lo SleepPro Easifit per le due settimane previste dal periodo di prova e mi sono subito abituato senza alcun problema, ma per sicurezza, ho deciso di registrare per un paio di notti i suoni nella mia camera da letto nel caso in cui, durante il sonno, a mia moglie fosse sfuggito il mio russare. Una volta che ho riascoltato le registrazioni ho però avuto conferma del reale funzionamento del prodotto.

Prezzo

Per quanto riguarda i costi devo dire che lo SleepPro Easifit è meno caro rispetto a molte altre opzioni simili, il prezzo infatti si aggira attualmente a soli EUR 30,97(Prezzo migliore su amazon) questo pùo dare la possibilità a chiunque di acquistare un secondo dispositivo orale quando il primo si è usurato.

L’azienda produttrice ha dichiarato che la vita media del dispositivo può essere fissata a circa sei mesi, ma si tratta di dati che possono variare da un utente all’altro. Lo Sleep ProEasifit ha una garanzia di 30 giorni, periodo in cui lo si può restituire se non ci si sente soddisfatti del suo funzionamento venendo rimborsati dell’intera cifra.

Guida all’acquisto

La SleepPro e la Meditas sono riuscite a creare un prodotto davvero valido a mio parere ad un prezzo accessibili a tutti. Per quanto riguarda l’efficacia, secondo la mia esperienza, posso dire di esserne soddisfatto e ho avuto modo di leggere molte altre recensioni da parte di utenti soddisfatti del funzionamento dello SleepPro Easifit.

Il prezzo è senza dubbio imbattibile se paragonato ad altri prodotti simili presenti sul mercato, inoltre la garanzia di rimborso lo rende una scelta ideale per chi vuole provare per la prima volta il funzionamento di un MAD. La presenza dei fori per il passaggio dell’aria è poi una caratteristica molto importante che chiunque ha difficoltà a respirare attraverso il naso non potrà non apprezzare.

Ci tengo comunque a precisare che nei primi giorni è del tutto normale percepire un po’ di disagio alla bocca, si tratta solo di una questione di abitudine che, nella maggior parte dei casi, viene meno non appena i muscoli si abituano ad essere mantenuti in una posizione diversa dal solito. Il dispositivo si presenta liscio e privo di angoli o sporgenze per evitare una qualsiasi irritazione delle gengive. Se la calzata non risulta essere gradevole anche dopo un lungo periodo si può optare al SleepPro custom personalizzabile al 100% previo stampo.

Quale prodotto acquistare e come sceglierlo?

Ogni bocca è diversa dall’altra e per questo motivo le esigenze degli utenti si differenziano fra loro per risolvere il problema di russare.
Con oltre 100 prodotti sul mercato è ovvio che la scelta del dispositivo più adeguato può risultare molto complicata fino al punto da sentirsi scoraggiati e rasseganti.

Per contribuire a facilitare questa importante decisione ho creato una tabella di confronto di tutti i bite antirussamento disponibili per l’Italia, di facile consultazione che presenta ogni prodotto e sue caratteristiche funzionali, il prezzo, i pro e i contro. Ho inoltre scritto diverse recensioni dettagliate per ciascun dispositivo che personalmente ritengo utile e per questo merita di essere acquistato.

Se si preferisce non perdere tempo a leggere recensioni, si consiglia di dare un’occhiata all’articolo di cui riporto il riferimento diretto: i migliori dispositivi notturni antirussamento. Si tratta di una lista di tre prodotti che in base alla mia lunga esperienza considero le migliori opzioni disponibili per le persone che soffrono del problema di russare. Oppure guarda quelli più venduti su Amazon Italia.

 

SHARE

LEAVE A REPLY